annunci bacheca cagliari Politica & Lavoro

Gragnano - Sfratti per otto famiglie dagli alloggi popolari. Cimmino: «È difficile purtroppo accontentare tutti»

La tolleranza zero è partita nei giorni scorsi, con la decisione dell’ente di via Vittorio Veneto di fermare le proroghe ai morosi. Il tutto, per tentare di recuperare gli importi dovuti al Comune, ma che gli inquilini non sono riusciti a coprire.


annunci incontri bolzano «È difficile purtroppo accontentare tutti. E non è nemmeno facile pensare di mettere in strada famiglie indigenti ma morose, per far posto a nuclei iscritti in graduatoria». Sono le parole dei fedelissimi del sindaco Paolo Cimmino, dopo la decisione di far partire gli sfratti per otto famiglie ritenute “non aventi diritto” ad occupare gli alloggi popolari di Sigliano e via Volte. I primi sgomberi dovrebbero partire a breve, con ogni probabilità già il prossimo mese di marzo. La tolleranza zero è partita nei giorni scorsi, con la decisione dell’ente di via Vittorio Veneto di fermare le proroghe ai morosi.

incontri donne cougar Il tutto, per tentare di recuperare gli importi dovuti al Comune, ma che gli inquilini non sono riusciti a coprire. Gli sfratti interesseranno, al momento, soltanto otto famiglie che non sono riuscite a saldare il debito con il Comune, nonostante l’istanza di rateizzo del canone accordata dal Tribunale di Torre Annunziata. Il posto degli sfrattati sarà preso dai primi otto nuclei familiari inseriti nelle graduatorie ufficiali.


incontra donne trento domenica 26 febbraio 2017 - 16:00 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

castelli di trento